Valvola di ritenzione d’acqua

VALVULA 1

Al principio del 2001, RAFIBRA disegnò e costruì la valvola di ritenzione d’acqua. Questo dispositivo, di cui sono stati installati piu`di cinque mila unità tra i clienti di RAFIBRA per tutto il territorio nazionale, va collocato nel tubo di aspirazione e davanti alla presenza di acqua all’interno del deposito, chiude l’aspirazione impedendo in forma automatica la fornitura tramite la bocca erogatore.

Da sempre è risaputa la problemática che origina l’acqua accidentalmente all’interno dei serbatoi, dovuto alla complessità delle installazioni meccaniche dei chiusini, alla perforazione del deposito, ecc., è frequente l’entrata d’acqua all’interno del deposito.

Nonostante i continui sforzi dei distributori di benzina per rilevare la presenza d’acqua accidentale all’interno del deposito utilizzando una pasta sensibile all’acqua o mezzi più sofisticati, non possono impedire che a seguito dell’inclemenza del tempo in forma sporadica, entri acqua nel serbatoio e trasmetti in forma accidentale combustibile con acqua ai veicoli.

valvulas-de-retencion-de-agua

 

In un colloquio con Antonio Martinez ci racconta:

Perchè è necessaria la valvola di ritenzione d’acqua?

Come ben saprete, RAFIBRA è un’impresa che si dedica al mantenimento delle Stazioni di Servizio, per il tema ambientale, con la prova di tenuta stagna inquadrata nelle revisioni periodiche così come la pulizia, riparazione e rivestimenti di depositi. Essendo intervenuti in più di 15.000 depositi, si è trovata a dover affontare innumerevoli urgenze originate dall’entrata di acqua nel serbatoio.

È un problema con il quale abbiamo convissuto permanentemente, vivendolo molto da vicino e conoscendo la disperazione del distributore di benzina che si è visto influenzato da questa sventura.

Era un tema que si teneva in sospeso quasi dal principo, e finalmente, abbiamo trovato la soluzione definitiva.

Come valorerebbe lei, il risultato delle più di due mila unità installate in Spagna?

Francamente positivo. Al giorno d’oggi, abbiamo unicamente ricevuto chiamate di complimenti e ringraziamenti. Inclusi quegli impianti con un livello di falda molto alta in cui la minaccia dell’acqua era costante.

Il dispositivo, la sua installazione e la manutenzione si considera costosa?

In assoluto. La manutenzione è nulla. Se entra acqua nel deposito, si chiude l’aspirazione e semplicemente si toglie l’acqua dal serbatoio, la valvola di ritenzione torna a permettere la fornitura normale.

L’installazione si realizza in approssimatamente 15 minuti e il costo del dispositivo è irrisorio tenendo in conto la sua fabbricazione in grandi serie e che si utilizza per essa il più moderno metodo di produzione.

error: Content is protected !!
We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.
Ok